Privacy Policy Pallanuoto paralimpica, domenica a Palermo la finale della Supercoppa Messina: «Grande onore per la Sicilia ospitare un evento unico in Europa» Dopo il successo del primo Campionato di serie A, tenutosi a giugno a Roma, e le Final four di Busto Arsizio, la S.S. Lazio e la Rari Nantes Florentia si affronteranno domenica, 12 dicembre, alla piscina comunale di Palermo (via del Fante 7) per la finale della Supercoppa italiana di pallanuoto paralimpica. L'evento è promosso dall'assessorato regionale allo Sport, guidato dall'assessore Manlio Messina, organizzato dalla delegazione siciliana della FINP. Saranno presenti il presidente della Regione, Nello Musumeci, quello dell'Ars, Gianfranco Miccichè, e il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando. Tra le fila dei toscani della Rari Nantes Florentia il più atteso è Simone Ciulli, medaglia d'argento alle paralimpiadi di Tokyo. «È un grande onore per la nostra Regione - commenta l'assessore al Turismo, sport e spettacolo, Manlio Messina - poter ospitare un evento così importante, unico nel panorama europeo. Una manifestazione che ha anche un alto valore simbolico, perché gli atleti paralimpici ci hanno dimostrato di saper rappresentare, spesso meglio di altri, quei valori sani alla base di ogni competizione sportiva. Perché lo sport, a volte, è più democratico della vita: in acqua non esiste disabilità, ciò che conta è il talento, la passione e la voglia di vincere». Domani, sabato 11 dicembre, alla piscina comunale si svolgerà un open day rivolto a tutti gli sportivi diversamente abili che desiderino cimentarsi nella pallanuoto paralimpica. Alle selezioni potranno partecipare tutti i tesserati delle società affiliate alla Finp. - ReportSicilia.com

Pallanuoto paralimpica, domenica a Palermo la finale della Supercoppa Messina: «Grande onore per la Sicilia ospitare un evento unico in Europa» Dopo il successo del primo Campionato di serie A, tenutosi a giugno a Roma, e le Final four di Busto Arsizio, la S.S. Lazio e la Rari Nantes Florentia si affronteranno domenica, 12 dicembre, alla piscina comunale di Palermo (via del Fante 7) per la finale della Supercoppa italiana di pallanuoto paralimpica. L’evento è promosso dall’assessorato regionale allo Sport, guidato dall’assessore Manlio Messina, organizzato dalla delegazione siciliana della FINP. Saranno presenti il presidente della Regione, Nello Musumeci, quello dell’Ars, Gianfranco Miccichè, e il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando. Tra le fila dei toscani della Rari Nantes Florentia il più atteso è Simone Ciulli, medaglia d’argento alle paralimpiadi di Tokyo. «È un grande onore per la nostra Regione – commenta l’assessore al Turismo, sport e spettacolo, Manlio Messina – poter ospitare un evento così importante, unico nel panorama europeo. Una manifestazione che ha anche un alto valore simbolico, perché gli atleti paralimpici ci hanno dimostrato di saper rappresentare, spesso meglio di altri, quei valori sani alla base di ogni competizione sportiva. Perché lo sport, a volte, è più democratico della vita: in acqua non esiste disabilità, ciò che conta è il talento, la passione e la voglia di vincere». Domani, sabato 11 dicembre, alla piscina comunale si svolgerà un open day rivolto a tutti gli sportivi diversamente abili che desiderino cimentarsi nella pallanuoto paralimpica. Alle selezioni potranno partecipare tutti i tesserati delle società affiliate alla Finp.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.