Privacy Policy - ReportSicilia.com

AUGUSTA. RINVIATO IL PROCESSO CONFRATERNITE-PRISUTTO.

Augusta.  Ha subìto un ulteriore rinvio il processo incardinato, quasi un lustro fa, in sèguito alla querela di Palmiro Prisutto contro i “governatori” delle confraternite e contro il cosiddetto coordinatore delle confraternite medesime per la stampa di un manifesto, esposto nelle chiese confraternali, che conteneva accuse violente contro l’allora arciprete della chiesa madre e rettore delle stesse chiese. Dopo una serie di rinvii, il processo doveva essere celebrato in questi giorni davanti alla giudice Catalano del tribunale di Siracusa. Prisutto, in precedenza assistito dall’avv. Mangiameli, originaria di Augusta, ha nominato un nuovo patrocinatore e il processo è stato rinviato al 13 marzo 2022. Intanto, in data 12 ottobre, don Prisutto ha ricevuto una lettera ufficiale dal Ministero degli Esteri con cui lo si informa che il 10 dicembre gli sarà consegnato un premio per la tutela dei diritti umani. G.C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *