Privacy Policy I giovani atleti dell’ASDTT Canicattini di Tennis Tavolo si aggiudicano il Torneo regionale valido per la qualificazione ai Campionati italiani di categoria, le congratulazioni degli Amministratori canicattinesi - ReportSicilia.com

I giovani atleti dell’ASDTT Canicattini di Tennis Tavolo si aggiudicano il Torneo regionale valido per la qualificazione ai Campionati italiani di categoria, le congratulazioni degli Amministratori canicattinesi

Il Sindaco di Canicattini Bagni, Marilena Miceli, e l’Assessore allo Sport Salvatore La Rosa, si sono complimentati, a nome di tutta l’Amministrazione comunale e dell’intera comunità canicattinese, con i dirigenti e i giovani atleti dell’ASDTT Canicattini di Tennis Tavolo per gli importanti risultati ottenuti nel settore giovanile al recente Torneo regionale svoltosi a Siracusa valido per la qualificazione ai Campionati italiani di categoria.

Nel palazzetto dello Sport di Akradina a Siracusa, lo scorso 25 e 26 settembre 2021, nel corso del Torneo regionale giovanile organizzato dal Comitato Regionale FITET in collaborazione con la società VIGARO Siracusa, gli atleti del Presidente Emanuele Amenta, guidati dal Tecnico Fabio Amenta, hanno conquistato due podi nella categoria Under 15 con Giole Calleri e nella categoria Under 17 con Andrea Miano.

Ottimo piazzamento anche per Alessio Bombaci che ha visto sfumare per poco l’accesso al podio ottenendo un meritato quinto posto, mentre Fabio Amenta ha sfiorato l’impresa nella terza categoria in una partita molto combattuta persa con un tiratissimo 3 a 2 finale.

L’accesso alle qualificazioni ai Campionati nazionali giovanili arriva a pochi giorni dal 31° anno di vita (8 ottobre) della formazione canicattinese di Tennis Tavolo,  ed è motivo di soddisfazione per il Presidente Emanuele Amenta per il continuo impegno e il lavoro svolto in tutti questi anni, sfornando atleti di altissimo livello in tutte le categorie, regalando grandi soddisfazioni agli appassionati di questo Sport e all’intera cittadinanza.

Più che soddisfatto anche il Tecnico Fabio Amenta che segue il settore giovanile canicattinese e siracusano, sempre in campo alla ricerca di giovani talenti da inserire nelle Scuole di Specializzazione del Tennis Tavolo come quella di Siracusa, di cui lo stesso Amenta fa parte, che ha portato una giovanissima allieva in Nazionale giovanile. 

Sport difficilissimo in quanto ritenuto molto tecnico e completo, contribuendo a sviluppare tutte le attività motorie necessarie alla crescita psicologica, tecnica e tattica dei giovani che lo praticano, registra una continua crescita a Canicattini Bagni per quanto riguarda il settore giovanile e quello femminile, come testimoniano le numerose richieste di inserimento, con un trend in continua ascesa visto l’entusiasmo e gli ottimi risultati raggiunti dagli atleti. 

«Nel congratularci a nome dell’Amministrazione comunale dell’intera nostra comunità con la dirigenza dell’ASDTT Canicattini – hanno detto il Sindaco Miceli e l’Assessore La Rosa – per il brillante risultato ottenuto valido per la qualificazione ai prossimi Campionati italiani giovanili, non possiamo non rilevare, in tutti questi anni di attività,  l’impegno dato con grande passione nel far crescere il Tennis Tavolo a Canicattini Bagni e, soprattutto, l’aggregazione e la crescita dei nostri giovani, insieme a tutte le altre associazioni e società sportive che curano i settori giovanili. Noi crediamo molto nello Sport quale formazione di vita per i nostri ragazzi, non a caso come Amministrazione comunale, nella continuità, mettiamo a disposizione gratuitamente gli impianti sportivi e le palestre comunali. Impianti su cui investiamo per ammodernali e renderli sempre più efficienti e sicuri, com’è avvenuto per lo stadio, adesso in erba sintetica, e come sta avvenendo con il Palazzetto dello Sport e le palestre».

I risultati positivi e la crescita dei vari settori permetteranno quest’anno all’ASDTT Canicattini di essere presente ai Campionati regionali di serie C2, D1, D2 e ai vari Tornei regionali e nazionali che si svolgeranno in diverse sedi in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *