Privacy Policy Controlli sul territorio della Polizia di Stato, furto di agrumi e in abitazione, un arresto e una denuncia. - ReportSicilia.com

Controlli sul territorio della Polizia di Stato, furto di agrumi e in abitazione, un arresto e una denuncia.

Agenti di Avola, nel corso sei routinari servizi di controllo del territorio, hanno sorpreso e arrestato per furto aggravato di agrumi ZUPPARDO Sebastiano, di 32 anni, già conosciuto alle forze di polizia per reati specifici. L’arrestato ha danneggiato la rete di recinzione di un fondo agricolo coltivato ad agrumi, sito in Contrada Zuccara, e ha asportato circa 130 chilogrammi di limoni. Il malvivente ha raccolto i limoni e li ha trasportati con una bicicletta all’interno di una costruzione  sita nei pressi della sua abitazione.

Ieri, agenti di Noto, al termine di indagini di polizia giudiziaria, hanno denunciato M.G. di 35 anni, per il reato di tentato furto aggravato in abitazione. Il 20 giugno scorso i Poliziotti netini sono intervenuti in Contrada Lenzavacche  ove, poco prima, è stata segnalata la presenza di un ladro.

Sul posto, gli agenti hanno verificato che il malvivente, datosi alla fuga, era riuscito a infrangere il vetro della porta/finestra di un’abitazione, non portando tuttavia a compimento l’azione delittuosa per l’intervento della Polizia di Stato. Le indagini, avviate già nell’immediatezza dei fatti, grazie anche alle immagini estrapolate da un impianto di videosorveglianza, hanno consentito di risalire all’autore del reato, un catanese in trasferta. Nel corso dell’anno sono stati fino ad oggi 13 i ladri catanesi beccati nel territorio netino a rubare, di cui 8 tratti in arresto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.