Privacy Policy Il terrapiattista Hughes muore in un incidente - ReportSicilia.com

Il terrapiattista Hughes muore in un incidente

Mike Hughes, californiano di 64 anni, detto anche “Mad Mike”, è deceduto a seguito di un lancio finito male di un razzo a vapore, utilizzato per la dimostrazione della teoria della Terra Piatta. Mike, famoso stuntman per le sue imprese fuori dal comune, amava costruire e pilotare razzi artigianali, ed era solito lanciarsi fino a 550 metri di altitudine per poi ricadere a terra con il paracadute, il tutto filmato con una cinepresa. Hughes, essendo un sostenitore della teoria secondo la quale il pianeta Terra è piatto invece che avere la forma di un geoide, si fece finanziare per realizzare il progetto di dimostrazione.

Il 23 Febbraio 2020, Mad Mike provò a superare i 1.500 metri di altitudine con un razzo a vapore, costruito nel giardino di casa sua insieme a un assistente, lanciato tramite una rampa su un autocarro. Il filmato dell’impresa è stato postato sulla piattaforma di YouTube, e nel video si vede il paracadute del razzo andare perduto un attimo prima del lancio, lasciando Mike precipitare al suolo senza via di scampo. La dimostrazione concreta della Teoria della Terra Piatta era stata sostenuta da Homemade Astronauts, una serie TV di neofiti che provano a costruire razzi fatti in casa. Science Channel, il canale americano presso cui doveva andare in onda l’impresa, ha mandato un tweet di cordoglio ai famigliari di Mike Hughes, affermando come lo stuntman terrapiattista sia morto per realizzare il suo “sogno”.

La redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *