Privacy Policy “Uscire dall’emergenza e riprendere il cammino per continuare a costruire il futuro della nostra comunità”, l’augurio di Buon Anno del Sindaco di Canicattini Bagni, Marilena Miceli - ReportSicilia.com

“Uscire dall’emergenza e riprendere il cammino per continuare a costruire il futuro della nostra comunità”, l’augurio di Buon Anno del Sindaco di Canicattini Bagni, Marilena Miceli

Pubblichiamo il massaggio d’augurio per l’anno che arrivando scritto di pugno dal sindaco di Canicattini Bagni Marilena Miceli.

“Quello che ci lasciamo alle spalle è certamente un anno diverso, che ricorderemo nel nostro percorso di vita, nel cammino delle nostre esperienze professionali, imprenditoriali, sociali o, come nel caso di un amministratore pubblico, nell’esperienza di guida della propria comunità. Un anno, il 2020, che la storia ricorderà per l’emergenza pandemica planetaria Covid-19 che ha seminato tanti lutti, migliaia in Italia, milioni in tutto il mondo, nel silenzio e nell’isolamento, privandoci delle libertà individuali, di momenti di affetto e socialità come può essere un abbraccio, un bacio o una stretta di mano, costringendoci a restrizioni e privazioni necessarie per contenerne i contagi.

Una lunga fase di limitazioni, purtroppo non ancora conclusa, che ha letteralmente cambiato schemi e modi di vita, singoli e collettivi, si pensi alla scuola, alle manifestazioni, al ritrovarsi insieme ad altri, causando ansia e paura, mettendo a dura prova la tenuta psicologica delle persone e in ginocchio l’economia del Paese, delle grandi e piccole città, cancellando attività produttive messe su con sacrifici e privato molti cittadini del lavoro e moltissime famiglie del sostentamento. Un quadro desolante che, nel contempo, di fronte ad una minaccia sociale, per nostra fortuna, ha fatto emergere in ognuno la necessità di azioni e decisioni collettive a salvaguardia di tutti, come quelle giustamente assunte dal Governo nazionale, vicino anche nel sostegno economico a quanti debilitati dalla lunga emergenza, dal Governo regionale per la sua parte, e naturalmente dai Comuni, ad iniziare dal nostro, da sempre vicino alle fasce più fragili della propria comunità.

Comportamenti collettivi e solidali, quelli che porteremo nella memoria di quest’anno che se ne va, che non potremo mai più cancellare, come i tanti operatori della Sanità impegnati in prima fila, a rischio della propria vita, a salvare vite umane, le donne e gli uomini delle Forze dell’ordine, delle Forze armate, del Volontariato, dei vari settori produttivi vitali, degli Organi d’informazione, del Pubblico impiego o del settore privato, che non si sono tirati indietro per essere utili ad ogni cittadino. In questi difficili momenti, posso dire da Sindaco, con orgoglio, che a Canicattini Bagni ognuno ha fatto la propria parte con responsabilità e senso civico, nel rispetto delle misure di restrizione, tenendosi virtualmente per mano, sapendo che solo se si sta insieme si riescono a superare le difficoltà. Per cui un ringraziamento doveroso va a tutti i miei concittadini, agli operatori sanitari, ai volontari del Gruppo comunale di Protezione Civile, alle tante Associazioni, Gruppi e singoli cittadini che si sono posti al servizio degli altri,  alla Polizia Municipale, alle Forze dell’ordine, al Personale comunale che ha continuato a far funzionare la macchina amministrativa e osservare i programmi dell’Amministrazione, alle Scuole, a tutte le Istituzioni, ed in particolare alla Giunta e al Consiglio comunale che non hanno mai lasciato indietro nessuno. Collaborazione reciproca e sentimenti di solidarietà che ci hanno permesso di non abbandonare la speranza di poterne uscire fuori. Una speranza adesso rafforzata dall’arrivo del vaccino anti Covid, frutto del lavoro stressante della Scienza, il cui programma di vaccinazione generale di tutta la popolazione è già iniziato e calendarizzato da Governo con l’apporto degli esperti.

Uscire dall’emergenza e riprendere il cammino per continuare a costruire il futuro della nostra comunità, in un contesto ampio e territoriale, tornando ad una normalità che sappiamo non essere più quella di prima, questo il grande augurio per il nuovo anno 2021 che  mi sento di fare ai miei concittadini, alla comunità canicattinese, a nome mio personale, dell’Amministrazione, del Presidente e di tutto il Consiglio comunale, unitamente a tutto il Personale comunale”.

Buon Anno a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *