Privacy Policy Finanziati due parchi gioco inclusivi - ReportSicilia.com

Finanziati due parchi gioco inclusivi

Con risorse del “Fondo nazionale delle politiche sociali” il Comune ha ottenuto il finanziamento dei due progetti presentati lo scorso anno per la realizzazione di altrettanti miniparchi gioco “inclusivi” accessibili quindi anche a minori diversamente abili. I due nuovi spazi sorgeranno all’interno dei parchi comunali “Giardino di Freud” di via Ozanam e “Donne vittime di violenza” di via Ramacca. 

Il finanziamento, 42.500 euro, coprirà buona parte del totale del costo del progetto iniziale ammontante a circa 60mila euro. La somma servirà alla realizzazione e all’installazione di giochi, di percorsi, di rampe di accesso, alla pavimentazione e alla costruzione di strutture “combinate”. Sono previsti, inoltre, tavoli inclusivi dove poter svolgere attività di vario tipo (dalla merenda al disegno, dal relax al laboratorio didattico) e percorsi ludici per stimolare i sensi, oltre a contenitori colorati per differenziare i rifiuti.

“Un finanziamento che premia la grande attenzione che come Amministrazione abbiamo prestato non solo all’infanzia ma ai temi dell’accessibilità. L’inclusività del gioco ne costituisce un aspetto: significa infatti non solo dare anche ai più piccoli pari diritti ma anche le stesse opportunità di sviluppo attraverso il gioco, uno dei momenti fondamentali del percorso di crescita psico-fisica dei minori”: lo dichiara il sindaco, Francesco Italia. L’assessore al Verde pubblico, Carlo Gradenigo, ricorda “L’attività avviata dal precedente assessore Giusy Genovesi e portata avanti dagli uffici, al termine di un percorso di condivisione e di collaborazione tra cittadini, associazioni e professionisti del settore che sono stati ascoltati nelle diverse fasi progettuali, dall’individuazione delle aree alla scelta dei giochi e delle attività di socializzazione. In tempi di emergenza sanitaria, gli spazi aperti e le aree verdi attrezzate rappresentano un valore aggiunto per la città e progetti come questo confermano la volontà di questa amministrazione di porre la massima attenzione su di essi in termini di cura, manutenzione e rigenerazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *