Privacy Policy Coronavirus e incubi, il 55% della popolazione mondiale fa sogni sulla pandemia da Covid-19. - ReportSicilia.com

Coronavirus e incubi, il 55% della popolazione mondiale fa sogni sulla pandemia da Covid-19.

Il Covid-19 non è solo una minaccia reale per la salute fisica di ognuno di noi, ma sembra che stia cominciando da un po’ a intaccare anche la serenità dei nostri sogni.

Nei mesi scorsi e durante il periodo di lockdown, oltre la metà degli incubi, circa il 55 % hanno avuto come protagonista proprio il Coronavirus. Gli scenari più sognati sono: distanziamento, contagio, morte e situazioni apocalittiche. Lo rivela uno studio finlandese condotto durante i mesi di Febbraio, Marzo, Aprile e Maggio presso l’Università di Helsinki.

Lo studio ha visto coinvolti oltre 800 individui che hanno ‘donato’ i loro sogni, raccontandoli agli sperimentatori. Questi hanno poi usato un software di intelligenza artificiale (IA) per analizzare i sogni parola per parola.

La Sars-Cov-2 è risultata presente in più della metà degli incubi, toccando varie tematiche e circostanze legate alla pandemia, come il distanziamento sociale, la paura di non riuscire a evitare abbracci, strette di mano, il contagio, visioni distopiche e catastrofiche.

Gli esperti hanno anche analizzato il livello di stress dei partecipanti ed eventuali disturbi del sonno, riportando tra gli altri disagi, aumentate condizioni di stress e difficoltà ad addormentarsi. Secondo i ricercatori, i dati acquisti dai risultati di questo studio saranno utili per capire quanto il Coronavirus stia influendo sulla salute mentale delle popolazioni mondiali. (fonte ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *