Privacy Policy Il novecento aretuseo e la scuola d'arte a Siracusa - ReportSicilia.com

“Identità d’arte, il novecento aretuseo e la scuola d’arte a Siracusa, 1883/2019”

In collaborazione con il Comune di Siracusa, l’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Antonello Gagini” propone una mostra sulla storia e gli artisti che hanno caratterizzato l’identità dell’Istituto d’arte. Un tuffo nel passato che parte dalla location, l’ex-Convento del Ritiro, nel centro storico di Ortigia, sede storica della scuola. In esposizione, tra le altre, opere di Romano, Fusero, Migliara e Cassia.

Il Liceo Artistico rappresenta un elemento di eccellenza, non solo in ambito formativo, ma per la crescita artistica e culturale del substrato di riferimento.

La mostra “Identità d’arte, il novecento aretuseo e la scuola d’arte a Siracusa, 1883/2019” focalizza un percorso, uno sviluppo, un’evoluzione che accompagna la nostra identità culturale da più di centotrenta anni.

Il viaggio espositivo prende spunto dagli albori dell’istituto d’arte, frequentato da artisti che si sono formati al suo interno e che hanno segnato, in modo indelebile, i luoghi e le menti attraverso l’impronta inconfondibile dell’ispirazione locale, interconnessa alle dinamiche di sviluppo nazionali e internazionali, che hanno distinto il cammino della società civile e della conoscenza.

La mostra è stata pensata quale approfondimento e narrazione del passato e del presente, fornendo uno spunto valido di estensioni future importanti per la nostra città, verso il raggiungimento di vette sempre più ardue e rilevanti, al fine di determinare un reale cambiamento e progresso.

A coronamento della mostra, che sarà allestita fino al 16 maggio 2020, una serie di eventi culturali coinvolgeranno gli studenti e la cittadinanza per porre le basi di sviluppi futuri.

                                                                                                      Giovanna Strano

(Dirigente Scolastico Liceo Artistico Gagini)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *