Educazione e FormazioneNewsNotizie dai Comuni

Siracusa e provincia . Le iniziative della Polizia di Stato nelle scuole in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza di genere

Nell’ambito delle numerose iniziative promosse dalla Polizia di Stato in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, nella giornata di ieri la dottoressa Maria Antonietta Malandrino, Primo Dirigente della Polizia di Stato a capo della Divisione Anticrimine della Questura di Siracusa, ha tenuto una conferenza didattico/formativa, insieme alla dottoressa Clementina Zota, psicoterapeuta,  organizzata dall’associazione FIDIPA, che si è tenuta presso l’Istituto Comprensivo S. Alessandra di Rosolini. 

Alla conferenza, intitolata “RISPETTO A NOI – Difendiamoci dalla violenza”, erano presenti anche il dirigente scolastico dell’Istituto, Salvatore Lupo, il sindaco di Rosolini e la professoressa Rita Tamburello presidente FIDIPA. 

Nella stessa giornata, la dottoressa ha tenuto un Incontro con gli studenti dell’Istituto “Melodia di Noto” , nell’ambito di una serie di iniziative promosse dalla “Città Di Noto”  con un programma di eventi di sensibilizzazione “La Violenza non è Amore”.

Gli interventi della dottoressa, finalizzati a sensibilizzare e fornire informazioni sul fenomeno della violenza di genere, hanno illustrato ai ragazzi la normativa vigente in tema di violenza di genere (intesa come qualsiasi forma di violenza fisica, psicologica e sessuale nei confronti di un vasto numero di persone discriminate in base al sesso) e le leggi che si sono susseguite dal 2009 con l’introduzione del reato di “atti persecutori” fino a quella più recente del “codice rosso” e dell’Ammonimento del Questore.

La finalità è quella di far prendere coscienza ai giovani della pericolosità e serietà di questo fenomeno e degli strumenti normativi ed operativi per poterlo contrastare e prevenire.

I ragazzi sono stati sensibilizzati sulla necessità di vincere ogni forma di paura e vergogna: l’unica strada è quella di segnalare le violenze subite per consentire alle forze di polizia di poter intervenire e di farle cessare prima che la situazione possa degenerare e diventare irrimediabile.

Nell’ambito della medesima campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne, il 23 novembre, la dottoressa Malandrino ha partecipato ad una conferenza presso il Cinema Politeama di Pachino, organizzato dalle associazioni Fai antirachet Pachino, dalla Fidipa e dal Soroptimist club Val di Noto e rivolto agli studenti delle ultime classi degli Istituti Superiori di Pachino. 

Anche in questo caso, il Funzionario di Polizia ha illustrato tutti gli strumenti normativi per contrastare la violenza sulle donne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *