CronacaNewsNotizie dai ComuniPolitica

Consiglio comunale, nulla di fatto su dimensionamento scolastico. L’affondo di Matteo Melfi: “Questa opposizione non ama la città”

“Questa opposizione non ha a cuore le sorti della città. E lo ha dimostrato adottando
un comportamento gravemente irresponsabile”. E’ il duro attacco rivolto dal
consigliere comunale Matteo Melfi, capogruppo di “Ho scelto Siracusa”, a quei
colleghi che ieri sera hanno abbandonato l’aula, facendo cadere il numero legale
sull’importante punto all’ordine del giorno, quello sul dimensionamento scolastico.
“L’opposizione è scappata in maniera strumentale – prosegue Melfi – rendendo vana
e infruttuosa una seduta molto importante. Si trattava di approvare un atto di indirizzo
che dettava linee guida concordate tra tutti i gruppi consiliari che avevano votato
all’unanimità nella competente commissione. Il documento, che doveva poi essere
recepito dall’amministrazione comunale, era stato condiviso da tutti”.
Melfi non riesce a capacitarsi di come tutto ciò sia potuto accadere. “L’opposizione
ha di fatto sconfessato se stessa – aggiunge – perché in commissione erano tutti
d’accordo, ma in consiglio comunale poi l’iter non è stato completato a causa di chi
ha fatto cadere il numero legale. E’ stata vanificata una seduta di consiglio comunale
per i capricci di un’opposizione che ha dimostrato un alto livello di irresponsabilità”.
Matteo Melfi respinge al mittente le accuse relative alla mancata sospensione dei
lavori e spiega: “Appena una decina di giorni fa, Pd e opposizione bocciarono la
stessa richiesta di sospendere i lavori per qualche minuto presentata dal consigliere
comunale Sergio Imbrò. Ieri è stato utilizzato lo stesso metro. Pertanto, non c’è stato
alcun atto di soverchieria. L’opposizione mediti e faccia il mea culpa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *