Privacy Policy Anthony Fauci: il virus Sars CoV-2 è naturale! - ReportSicilia.com

Anthony Fauci: il virus Sars CoV-2 è naturale!

Sulla matrice e provenienza del nuovo Coronavirus si è discusso moltissimo e i maggiori esponenti del mondo scientifico continuano a proporre svariate ipotesi sulla genesi dell’organismo patogeno. Origine animale oppure frutto di esperimenti di laboratorio? Anthony Fauci, noto immunologo statunitense, si associa alla teoria più accreditata dalla comunità scientifica, ovvero, non esiste la possibilità che il  Sars CoV-2, possa provenire da un laboratorio cinese. Durante un’intervista per la National Geographic, il membro della task force americana ha spiegato che, se si pone l’attenzione all’evoluzione del virus nei pipistrelli, le prove scientifiche confutano in modo schiacciante la tesi per cui il virus è nato in laboratorio. “Esso non avrebbe potuto essere manipolato artificialmente o deliberatamente” afferma il dottor Fauci  che poi prosegue “guardando all’evoluzione nel tempo tutto indica fortemente che questo virus si è evoluto in natura e poi ha saltato specie.” 

Mike Pompeo, segretario di stato americano, ha invece ribadito con veemenza che esistono prove importanti che il virus provenga da un laboratorio cinese. A queste affermazioni, la Cina ha risposto al segretario: “Ha delle prove? Ce le mostri”. Così il governo di Pechino ha negato, nonostante diverse cancellerie abbiano manifestato sfiducia nei confronti della Cina sulla gestione dei dati e della crisi sanitaria. Fonti dell’intelligence hanno riferito al Guardian, noto quotidiano britannico, che non esiste alcuna prova fondata che il Covid-19 sia venuto fuori dai laboratori cinesi.

La comunità scientifica sembra virare sempre più verso questa consapevolezza. Non ci sono vinti né vincitori in questa guerra alla ricerca di un colpevole dell’epidemia. L’origine del nuovo coronavirus è naturale, con una storia lunga 140 anni, il cui excursus va ricercato in un animale antico e misterioso: il pipistrello.

Viviana Nobile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *