CronacaNewsNotizie dai Comuni

Siracusa. Taxi e motocarrozzette, riunione a Palazzo Vermexio sul trasporto dei turisti 

Siracusa. La questione del trasporto dei turisti in città con taxi, motocarrozzette e velocipedi è stata al centro di una riunione tenuta stamattina a palazzo Vermexio e alla quale sono stati invitati i rappresentanti delle categorie interessate. Per l’Amministrazione, che considera la problematica essenziale per il miglioramento dell’accoglienza dei visitatori, hanno partecipato gli assessori Fabio Granata (Turismo), Enzo Pantano (Trasporti e diritto alla mobilità), Giuseppe Gibilisco (Polizia municipale) e Salvatore Consiglio (Centro storico).

​Con i tassisti, è stato affrontato il tema del trasporto dei turisti all’aerea archeologica e all’aeroporto di Catania Fontanarossa con l’obiettivo di stabilire delle tariffe fisse e mettere fine all’attuale deregolamentazione.

​Più articolata la questione per motocarrozzette e velocipedi: l’attività dallo scorso maggio è stata meglio regolamentata con una delibera del commissario straordinario con i poteri del consiglio comunale e sarà prossimamente discussa con la competente commissione consiliare. In questo caso, al centro del confronto di oggi ci sono state l’esclusione dai percorsi delle aree pedonali di piazza Duomo e piazza Minerva e l’individuazione delle aree di sosta del mezzi. L’ipotesi sul tavolo prevede che siano: molo Sant’Antonio, Tempio d’Apollo, largo XXV luglio, piazza Archimede, Marina, Fonte Aretusa, Castello Maniace e parcheggio Talete. Motocarrozzette e velocipedi dovranno essere autorizzate e i titolari delle attività dovranno essere in possesso di precise caratteristiche.

​Le parti si torneranno a incontrare prossimamente mentre è in programmazione una nuova riunione per  regolamentare il conferimento dei rifiuti di bar, ristoranti e strutture ricettive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *