Privacy Policy Canicattini Bagni ricorda e celebra con un concerto online i 150 anni della sua storica e prestigiosa Banda Musicale - ReportSicilia.com

Canicattini Bagni ricorda e celebra con un concerto online i 150 anni della sua storica e prestigiosa Banda Musicale

Un concerto on line venerdì 24 Aprile 2020, realizzato mettendo insieme le immagini dei concerti live degli ultimi otto anni, con foto e filmati d’epoca, per ricordare e celebrare, in questo difficile momento storico, i 150 anni della nascita della Banda Musicale di Canicattini Bagni avvenuta il 24 Aprile del 1870, con un atto dell’allora Consiglio comunale.

Un evento organizzato dal Direttore della Banda, il Maestro Sebastiano Liistro, e dai suoi giovani musicanti, e programmato per tutto il file settimana, ininterrottamente, sulla pagina Facebook della Banda di Canicattini Bagni e sul suo sito web www.bandacanicattini.it

A deciderlo, insieme, sono stati il Consiglio di Amministrazione dell’Associazione Musicale Corpo Bandistico Città di Canicattini Bagni, che di quella storica Banda è custode ed erede di uno straordinario patrimonio culturale, e l’Amministrazione comunale, in rappresentanza del Comune, l’Ente pubblico che 150 anni fa diede vita ad un lungo percorso d’arte che tanti successi e prestigio ha dato alla città, forgiando e avvicinando alla Musica generazioni di canicattinesi.

«Dopo 150 anni – ha sottolineato il Presidente della Banda, Sebastiano Scaglione – dopo avere attraversato tanti periodi negativi, compreso due guerre mondiali, abbiamo ritenuto che era giusto festeggiare con un concerto online il raggiungimento di questo importante traguardo. La banda di Canicattini non si ferma e continua a produrre cultura come ha fatto in tutti questi lunghi anni».

«La Banda è l’anima della città – afferma il Sindaco Marilena Miceli – ne identifica il legame forte con una delle più belle forme d’arte e d’espressione che è la Musica. Una istituzione che in questi anni di vita ha portato in giro per il mondo il nome di Canicattini Bagni e la sua passione per la Musica, regalando emozioni e tanto prestigio a tutta la comunità che gli da vita.

Nella nostra città, com’è risaputo, in quasi tutte le case si suona uno strumento musicale proprio grazie alla presenza della Banda, per tantissimi anni “comunale” e solo di recente affidata ad una Associzione,  che nel tempo ha dato vità, con Maestri di grande pregio e preparazione, alla Scuola di Musica che tanti ragazzi hanno frequentato e continuano a frequentare. Per il 2020 – prima che l’emergenza covid sconvolgesse il mondo – insieme al Consiglio di Amministrazione della Banda avevamo pensato a importanti manifestazioni, per celebrare questo traguardo, chiamando altresì a raccolta nella loro città d’origine, insieme al Comitato Canicattinesi nel Mondo, tutti i nostri concittadini che per motivi vari, soprattutto di lavoro, hanno lasciato la città. ».

Città e musica legate in un connubio indissolubile al punto che il Sindaco Miceli ha dato vita a una delega assessoriale alle “Attività Musicali”, affidandola a chi nella Banda è cresciuto, come il giovane Assessore al Turismo e Spettacolo, Sebastiano Gazzara-

«Quello di venerdì – conclude l’Assessore Gazzara – così come abbiamo già fatto in queste settimane di isolamento e restrizioni per l’emergenza Covid, suonando online, non vuole solo ricordare la storica data di nascita della nostra Banda ma vuole essere un omaggio a tutta la città che da sempre le è vicina ed un augurio per un ritorno alla normalità sapendo che, tutti insieme, abbiamo vinto su un male che tanto dolore e disagio sta creando alle nostre vite e all’economia».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *