Costume e SocietàNews

All’ I.C. “Alia-Roccapalumba-Valledolmo”, mercoledì 26 e giovedì 27 aprile, “Noemi Crack Bang” incontra i giovani e la comunità dei tre Comuni

Un interessante momento di incontro e di confronto con esponenti del mondo associativo sociale e culturale per sensibilizzare sul tema “Scuole e disagio Giovanile”. È, infatti, nell’ambito del progetto “Io, persona e cittadino”, promosso dall’ I.C. “Alia-Roccapalumba-Valledolmo”, che mercoledì 26 e giovedì 27 aprile nell’aula magna del plesso “Luigi Pirandello”, prenderanno vita due giornate di riflessione attorno al libro inchiesta “Noemi Crack Bang”, scritto da Victor Matteucci e Gilda Sciortino. Un lavoro che ha dato vita a un progetto educativo, grazie al quale è stato siglato un protocollo d’intesa tra l’assessorato regionale della Pubblica Istruzione e l’associazione “Mediter Italia” (editrice del libro). 

Tre i momenti attorno ai quali si articoleranno le riflessioni che coinvolgeranno diversi esperti, rivolgendosi (in presenza e in remoto) a tutti gli alunni della scuola secondaria di primo grado dei Comuni Alia, Roccapalumba e Valledolmo. Giornate coordinate da Enza Impellitteri, docente dell’“I.C. Alia-Roccapalumba-Valledolmo”.

Ad aprire i lavori, che si svolgeranno dalle 10 alle 13 di mercoledì 26 aprile, sarà Antonino Mario La Mendola, dirigente scolastico dell’ “I.C. Alia-Roccapalumba-Valledolmo”, che porterà i saluti istituzionali. Seguiranno i saluti delle autorità: i sindaci di Alia, Antonino Guccione, di Roccapalumba, Rosamaria Giordano e di Valledolmo, Angelo Conti.

La presentazione del libro inchiesta sarà a cura degli autori, Victor Matteucci e Gilda Sciortino.

 “Tossicodipendenza, effetti psico – fisici, servizi sociali” il tema che si andrà ad affrontare dalle 15 alle 17 grazie al contributo di Marinella Cannella, psichiatra responsabile SerD Palermo. Un momento aperto a tutti i componenti delle tre Comunità.

Di  “Scuola e famiglia e territorio. Un’alleanza necessaria. Come?” si parlerà dalle 9.30 alle 12.30 di giovedì 27 aprile attraverso le testimonianze di alcuni protagonisti coinvolti in maniera diretta e indiretta in questo mondo. Interverranno: Alessandro Saba, Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Lercara Friddi; Antonino Vicari, parroco della Comunità di Alia; Nino Rocca, ex docente e operatore sociale; Lorenzo Capretta, referente dell’associazione “Our Voice”.

Tutti e tre momenti saranno seguiti da dibattiti che coinvolgeranno la comunità locale. A coordinare i lavori sarà la giornalista Gilda Sciortino. Un ringraziamento particolare va ai sindaci dei Comuni di Alia, Roccapalumba e Valledolmo, tutto il personale docente e Ata che hanno collaborato alla realizzazione di questo evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *