CronacaNewsNotizie dai Comuni

NOTO. DENUNCIATI UN GIOVANE PER FURTO E UNO PER INOSSERVANZA DEL PROVVEDIMENTO DI RIMPATRIO CON FOGLIO DI VIA OBBLIGATORIO. SEGNALATO UN ASSUNTORE DI DROGA

Agenti del Commissariato di P.S. di Noto hanno denunciato un giovane di 25 anni per il reato di furto in abitazione aggravato in concorso, commesso il 3 febbraio scorso.

In tale data, gli agenti si erano recati in un’abitazione sita in contrada la Guardiola, per la segnalazione, da parte del proprietario dell’immobile, di un furto in atto.

Lo stesso osservava in diretta i malviventi tramite un’applicazione sul cellulare relativa alle telecamere di sorveglianza della propria abitazione estiva. 

Vedendo arrivare i poliziotti, i malviventi si davano alla fuga, asportando un televisore e delle bottiglie di vino. 

A seguito di indagini, che si sono avvalse anche delle immagini estrapolate dal sistema di videosorveglianza, si è riusciti a risalire a uno dei ladri che è stato, quindi, denunciato per furto.

Inoltre, gli agenti hanno denunciato un giovane di 29 anni, già noto alle forze di polizia, per il reato di inosservanza del provvedimento di rimpatrio con foglio di via obbligatorio emesso dal Questore di Bologna, col divieto di ritorno per anni tre nel predetto comune. Allo stesso, veniva intimata la presentazione al Commissariato di P.S. di Noto entro un termine perentorio di 2 giorni dalla notifica. 

L’uomo, noncurante del provvedimento, non si presentava né faceva pervenire valide giustificazioni e, per tali motivi, è stato denunciato.

Infine, i poliziotti di Noto, nel corso di controlli mirati a prevenire lo spaccio di stupefacenti tra giovani nell’area del centro storico, hanno segnalato alla competente Autorità Amministrativa un uomo di 29 anni perché trovato in possesso di modica quantità di sostanza stupefacente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *