CronacaEducazione e FormazioneNewsNotizie dai ComuniRosalia Giangreco

Flop della “Cena Sociale” organizzata dalla Consulta Giovanile di Siracusa

Siracusa 22 dicembre 2022- . È stato un vero fallimento l’evento organizzato dalla Consulta Giovanile di Siracusa e previsto per ieri sera, mercoledì 21 dicembre 2022. 

L’Ipsar Federico Secondo di Svevia, che aveva dato sin dal primo momento piena disponibilità a partecipare all’iniziativa, visto l’intento benefico, si è trovato solo in Piazza Santa Lucia con un ingente quantitativo di pasti preparati da alunni e docenti, un dispendio di energie durato tre giorni, senza alcun ospite cui offrirlo. La Scuola – che si era scrupolosamente attenuta alle richieste alimentari della Consulta – ha realizzato un menu di “integrazione e inclusione culturale”, contenente preparazioni tipiche della cucina locale. 

Già alle ore 17.30 di ieri sera, i docenti di cucina si erano portati in piazza Santa Lucia con tutto l’occorrente per servire una cena solidale, sebbene l’organizzazione non avesse provveduto nemmeno al reperimento di tavoli da appoggio, ma gli invitati non sono mai arrivati. 

La cena, ideata, cucinata e allestita dall’Istituto Alberghiero Federico Secondo di Svevia di Siracusa è stata devoluta in beneficienza alla mensa parrocchiale della Chiesa di San Tommaso Apostolo al Pantheon, perché la scuola crede nella solidarietà e continuerà a spendersi, come ha sempre fatto, in attività benefiche per il territorio.

La prof.ssa Accardo, dirigente scolastico dell’IPSAR Federico Secondo di Svevia, si è recata personalmente alla mensa del Pantheon per consegnare i pasti a Don Massimo Di Natale, coadiuvato, nella distribuzione del cibo, dal volontario Nestore De Santis, e ha piacevolmente constatato che in loco era presente l’Associazione “Noi Ristoratori” per una lodevole attività di beneficienza. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *