SIRACUSA. LA POLIZIA DI STATO DENUNCIA DUE MINORI PER RICETTAZIONE E RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE E UN UOMO PER AVER VIOLATO L’ISOLAMENTO SANITARIO

Nella mattinata di ieri, agenti delle volanti nel corso del servizio di controllo del territorio, hanno fermato e controllato un siracusano di 42 anni che, nonostante positivo al Covid e sottoposto ad isolamento, si trovava fuori dalla propria abitazione in violazione delle vigenti leggi sanitarie.

Inoltre, nel pomeriggio di ieri, nel corso dei quotidiani servizi svolti nelle cosiddette piazze dello spaccio siracusano, gli uomini diretti dalla dottoressa Guarino, nel corso di un posto di controllo effettuato in via Santi Amato, hanno bloccato uno scooter con a bordo due minori che in un primo momento, alla vista della polizia, cercavano di dileguarsi.

Dai successivi accertamenti si acclarava che i due giovani, rispettivamente di 14 e 17 anni, erano a bordo di un ciclomotore rubato poco prima e, pertanto, venivano denunciati per i reati di ricettazione e resistenza a pubblico uffiaciale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.