Palazzina crollata a Palermo, sopralluogo di Musumeci: «Interverrà la nostra Protezione civile»

«Poteva essere una strage se in cucina si fosse ritrovata a cenare la famiglia al momento del crollo. Le rovine del palazzo di fronte hanno infatti abbattuto la parete invadendo il vano cucina. Pur essendo una competenza del Comune, ho dato disposizione alla Protezione civile regionale di intervenire per liberare l’appartamento dalle macerie e procedere alla rimozione dell’ulteriore parte pericolante dell’edificio prospiciente. Il crollo avvenuto ieri sera al Borgo Vecchio di Palermo ripropone l’annosa esigenza della ricognizione degli immobili fatiscenti e degradati ricadenti nei centri urbani e la contestuale riqualificazione di quelli recuperabili, ma necessari di intervento. La nostra nuova legge urbanistica risponde a queste esigenze».

Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, a margine del sopralluogo effettuato in via Ximenes a Palermo, dove nella notte, a causa del forte vento, è crollata una palazzina abbandonata, che solo per una casualità non ha provocato vittime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.