Privacy Policy Asd Città di Siracusa, altro gran colpo in entrata - ReportSicilia.com

Asd Città di Siracusa, altro gran colpo in entrata

Torna in azzurro il centrocampista Luca Palmisano

Luca Palmisano torna a Siracusa. E’ un colpo ad effetto, per certi versi inatteso, quello messo a segno dalla società, che ha riportato in azzurro il forte centrocampista palermitano di 24 anni, vincendo la concorrenza anche di società di categoria superiore. Il calciatore oggi pomeriggio, si è allenato per la prima volta con i nuovi compagni di squadra. Ha lavorato con grande intensità, lasciando il campo per ultimo, insieme a Puzzo, al rientro dopo essersi negativizzato dal covid. “Se mi sono fatto corteggiare e attendere – ha detto – è perché sono un ragazzo ambizioso e il mio obiettivo è di giocare ad alti livelli. In queste categorie, però, Siracusa è sempre stata la mia prima scelta, una scelta di testa e di cuore. I tifosi mi rivolevano qui e sono felice di essere tornato. Questa città non merita l’Eccellenza e siamo ancora in tempo quest’anno per cercare di raggiungere risultati importanti anche se non sarà semplice. Dobbiamo intanto cercare di entrare al più presto nella griglia playoff e poi giocarci le nostre possibilità agli spareggi. Io sono pronto per dare il mio contributo ad una squadra forte e che deve continuare a risalire la classifica. Ringrazio il presidente Salvo Montagno ed il direttore sportivo Emanuele Merola per avermi voluto riportare a Siracusa”. Centrocampista, ma all’occorrenza anche difensore centrale, “un vero e proprio jolly”, lo ha definito il ds azzurro. “Ci darà una grande mano di aiuto visto che può essere impiegato in posizioni diverse di campo – ha sottolineato Merola -. Adesso il livello si alza e dobbiamo necessariamente entrare nei playoff per poi giocarci le nostre carte”.

Luca Palmisano si è svincolato dal Biancavilla, squadra di serie D cui era approdato ad inizio stagione dopo l’esperienza azzurra dello scorso anno. Due gol per lui con la compagine etnea, uno contro il Paternò, l’altro contro il Licata. Nella sua carriera ha vestito anche le maglie di Paternò, Palazzolo, Avellino, Milazzo e Due Torri.

Una tegola intanto si è abbattuta sullo spogliatoio. Oggi pomeriggio infatti il portiere Gabriele Ferla si è infortunato al polpaccio destro e ha dovuto lasciare anzitempo l’allenamento. Per lui si sospetta uno stiramento. La società azzurra sta cercando un sostituto, visto che il suo vice, Moreno Saitta, è squalificato per le prossime due gare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *