Privacy Policy Catania, l’artigianato di scuola napoletana nel presepe dei padri Domenicani - ReportSicilia.com

Catania, l’artigianato di scuola napoletana nel presepe dei padri Domenicani

«Per suggestione e pregio artistico, questo presepe meriterebbe di essere conosciuto dal grande pubblico». Così il presidente della Regione, Nello Musumeci, dopo aver visitato a Catania il presepe artistico allestito all’interno della Chiesa di San Domenico, nella omonima piazza. È stato Fra Adriano, uno dei predicatori del convento dei Domenicani, a fare da “guida” al governatore che si è soffermato con interesse dinnanzi all’artistico presepe, appartenente alla tradizione napoletana del ‘700, allestito nel monumentale coro ligneo della Chiesa, sul retro dell’altare maggiore. Un centinaio di statuette di raffinata fattura animano le diverse scene di quotidianità del presepe, sovrastato dal Padreterno che domina la Natività. Prima di lasciare la Chiesa, aperta al pubblico nelle ore pomeridiane, il presidente Musumeci si è congratulato con Fra Adriano per le tante ed apprezzate attività che i frati domenicani portano avanti nella Chiesa, meta di tanti visitatori e turisti anche perché ospita una pregevole scultura della Madonna della Neve di Antonello Gagini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.