Privacy Policy Modigliani all’interno della mostra di Chicco Calleri, attraverso lo stesso filo conduttore della grande Arte - ReportSicilia.com

Modigliani all’interno della mostra di Chicco Calleri, attraverso lo stesso filo conduttore della grande Arte

La mostra d’arte di Chicco Calleri, che si svolge presso l’ex Convento del Ritiro di Siracusa dal 2 al 18 luglio, rappresenta un evento particolare per il territorio siracusano, in quanto al suo interno è prevista una serie di incontri culturali che propongono ai visitatori approfondimenti e riflessioni sulle varie sfaccettature dell’arte, che vanno dalla letteratura, alla scultura, alla musica.

Ieri 5 luglio alle ore 19, è stato presentato il libro “Parlami in silenzio Modì” di Giovanna Strano, in cui la scrittrice ha dialogato con l’artista e con l’editore Giuseppe Maria Morganti.

La discussione si è snodata attraverso lo stesso filo conduttore che accomuna l’attività di un artista, che riversa sulla tela il proprio turbamento interiore, con l’intento di porre un ponte comunicativo con i fruitori diretti dell’opera.

Il dialogo è proceduto su uno stesso tema: quello della grande Arte vista con gli occhi dell’artista.

In occasione dell’evento sono state esposte alcune delle opere in catalogo che non hanno potuto trovare spazio nell’allestimento della mostra. Nel corso delle prossime serate, in concomitanza con gli altri eventi culturali in programma, di volta in volta, in assonanza con gli argomenti trattati, verranno esibite opere che si aggiungeranno a quelle dell’allestimento stabile. 

Il curatore in questa maniera vuole proporre una mostra dinamica e flessibile, che nel corso dei prossimi giorni proporrà, accanto alle venti opere selezionate fin dal giorno del vernissage, un certo numero di opere che integrano l’esposizione fissa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.