NewsNotizie dai Comuni

Canicattini Bagni (SR): riapre la mensa scolastica della scuola dell’infanzia

Da lunedì 15 febbraio 2021 riprende il servizio di refezione scolastica per la scuola dell’infanzia di Canicattini Bagni per l’anno scolastico 2020-2021, nei tre plessi “Garibaldi”, “Mazzini” e “San Nicola”. Il servizio sarà curato dall’impresa Mega Alimentari di Canicattini Bagni, in prosecuzione dell’affidamento dello scorso anno interrotto per il lockdown dovuto all’emergenza Covid-19.

I genitori che hanno fatto domanda per avere il servizio per i loro bambini possono effettuare l’acquisto dei buoni mensa con il relativo versamento sul conto corrente postale n. 11563962 intestato al Comune di Canicattini Bagni, in base alla fascia Isee di appartenenza, consegnando la ricevuta all’Ufficio Pubblica Istruzione di via XX Settembre 36, sede della Biblioteca comunale, che provvederà a rilasciare i buoni da consegnare la mattina nelle rispettive classi dei bambini.

Per i bambini che frequentano ancora la scuola dell’infanzia possono essere utilizzati i buoni eventualmente rimasti dallo scorso anno per cui non è stato richiesto rimborso.

Con la ripresa il servizio mensa del Comune di Canicattini Bagni, grazie alla scelta operata dall’Amministrazione comunale, a breve sarà tutto informatizzato attraverso il portale online “Spazio Scuola” già attivo sul sito del Comune www.comunedicanicattinibagni.it per cui i genitori possono da subito provvedere alle registrazioni, anche attraverso la relativa AppSpazio Scuola”, per smartphone e tablet, scaricabile da Google Play Store o da App Store.

Attraverso il portale curato da Ermes Comunicazione, i genitori, comodamente da casa, potranno così iscriversi al servizio, conoscere le tariffe e le agevolazioni per la rispettiva fascia Isee, inserire la presenza del bambino a mensa, prenotare e acquistare i pasti pagando online, chiedere diete speciali, verificare il credito rimasto ed essere informati sui servizi.

«Riprendiamo un servizio importante per le famiglie e i bambini della scuola dell’infanzia della città, dopo l’interruzione per il lockdown Covid dello scorso anno – hanno sottolineato il Sindaco Marilena Miceli e l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Mariangela Scirpo -. Lo riprendiamo rendendolo, tra l’altro, innovativo, con la gestione online sul portale “Spazio Scuola” già attivo sul sito del Comune e utilizzabile anche con l’apposita App dal cellulare, per facilitare le famiglie, che tranquillamente da casa, senza bisogno di recarsi ogni volta presso l’Ufficio Pubblica Istruzione, possono segnalare la presenza dei loro bambini a mensa, provvedere all’acquisto dei pasti e pagare online, avere il controllo del credito acquisito e consultare tutti i dati riferiti alla ristorazione scolastica dei propri figli».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *